In una calda mattina estiva siamo approdati sulle sponde dell’antica “isola di pietra”. Questo piccolo isolotto che taglia le acque del fiume Tevere è un cuore pulsante di storia, leggende e tradizioni. La sua formazione naturale è stata avvolta dal mito dell’antica Roma, dalla cacciata dell’ultimo re etrusco, fino alla nascita del primo antichissimo ospedale sull’isola. Passeggiando tra i molti turisti abbiamo ammirato la torre medievale “della Pulzella”, visitato la basilica di San Bartolomeo ed infine abbiamo scoperto la storia del fiume, che tanto ha caratterizzato la vita della città e dei suoi abitanti in tutte le epoche.